Home Contatti La protesi Altre considerazioni Non solo lavoro
Home
Contatti
La protesi
Altre considerazioni
Non solo lavoro
Black Friday Amazon
 




Con l'avvento degli impianti endo-ossei la protesi mobile ha compiuto un balzo avanti con la possibilità di ancoraggio tramite avvitamento. (Toronto)

 


La protesi più sottovalutata per eccellenza viene spesso affrontata con leggerezza.
L'mportante è che "stia su".
Niente di tutto questo: i parametri da seguire per essere certi di eseguire una buona protesi sono numerosi ed ognuno importante per una propria funzione specifica.
L'insieme di questi parametri dovrebbe portarci ad ottenere una protesi che sia "coinvolta" nella biomeccanica del sistema masticatorio senza creare interferenze.
Una delle situazioni che crea più fastidi è quella di trovarsi di fronte alla classica richiesta del professionista: "dobbiamo RIFARE le protesi al paziente".
Ci si trova di fronte, spesso, alle situazioni più disparate e bisogna cancellare dalla mente ciò che si vede ed i parametri esistenti per riprogettare una situazione completamente nuova, affrontando i "vizi masticatori" adottati dal paziente.
In questi casi il professionista deve essere psicologo prima che odontoiatra.
Ricordo letture e anni di esperienza prima di sentirmi "padrone del mezzo" e affrontare con tranquillità casi impegnativi.
Come sempre, comunque, non si conosce mai abbastanza.....




20170307_161341rev20170307_160846rev




Site Map